Come diventare programmatore informatico

come diventare programmatore informatico

Come diventare programmatore informatico

Ciao ragazzi oggi vi voglio parlare di come diventare programmatore informatico. Vedremo insieme come si diventa programmatori e quale percorso di studi è più adatto per seguire questa carriera.

 

Vi dico subito che per diventare dei bravi programmatori informatici non è obbligatorio avere una laurea, infatti molti programmatori informatici non sono laureati, ma sono cresciuti grazie alle esperienze lavorative, alla passione e al talento.

programmatore informatico html

Presentare sul Mercato del lavoro competenze pratiche con esperienze e progetti alle spalle vale quasi quanto una laurea, però avere un titolo che dimostra la vostra capacità è preferibile.

 

Ma andiamo piu sul dettaglio.

 

Corso di studi per diventare programmatore informatico

 

Per diventare programmatore informatico possiamo scegliere due percorsi di studi, in parte differenti; il primo si tratta della laurea in informatica mentre il secondo della laurea in ingegneria informatica.

 

Laurea in informatica

 

In questo corso di laurea il percorso di studi che svolgerete sarà formato da materie come la matematica avanzata, geometria, algoritmi e tecniche di programmazione.

Viene trattata poco la teoria dell’ hardware.

 

Laurea in Ingegneria Informatica

 

Il secondo corso è quello del ingegneria informatica, questo percorso è differente dalla laurea di informatica perché se scegliete questo ramo farete una strada tipica dell’ingegnere ma solo per il primo anno.

Inseguito inizierete a studiare argomenti piu dettagliati sulla programmazione e l’informatica.

La formazione di questo percorso è di certo piu complessa in quanto vi offrirà anche lo studio dell’hardware e progettazione di dispositivi.

 

Quale corso di studio conviene scegliere?

 

La scelta sarà vostra, il percorso di studi è soggettivo chi pensa di poter essere piu portato per argomenti piu teorici e accademici allora sarà migliore il ramo informatico.

 

Se invece avete una forte passione per tecnica, hardware, strumenti piu pratici del informatica allora vi conviene scegliere la branca del ingegnere informatico.

 

Passione

 

Ho lasciato questo punto come ultimo, ma vi garantisco che è la cosa principale, avere passione è fondamentale per diventare programmatore, unprogrammatorea passione che vi porta ad avere la capacità di capire questo lavoro, essere consapevoli di ciò che diventerete.

 

Insomma, si può scegliere qualsiasi ramo ma se non si ha una forte passione il ruolo di programmatore non vi riuscirà mai bene.

Sono Zio Pekora, Esperto in management e startup, amo dare consigli in modo chiaro per non farsi mangiare dai lupi!

Post a Comment